blogex

LA COMPAGNIA

L’associazione culturale La Resistenza della Poesia, parallelamente alla redazione della rivista, ha fondato nel 2011 una compagnia teatrale omonima, con lo scopo di unire la formazione accademica dei propri componenti ad approcci di diffusione culturale a più livelli basati sulla performance. A questo fine i Resistenti hanno acquisito una formazione nel campo della Commedia dell’Arte attraverso una serie di stage con alcuni dei maggiori maestri del settore: Carlo Boso, Claudia Contin, Michele Monetta.

Dopo il debutto con un adattamento de Le furberie di Scapino di Molière (2011), la compagnia si è dedicata al teatro antico, in particolare quello plautino, elaborando una forma di mediazione culturale che consiste nell’applicare i meccanismi, le maschere e l’ars recitandi della Commedia dell’Arte alla commedia latina. Da questa ricerca sono nati la traduzione, l’adattamento e la messinscena di Casina (2012), I Menecmi (2013), Aulularia (2014) di Plauto. Tale operazione è stata teorizzata dalla tesi di laurea magistrale di Umberto Brunetti, Da Plauto alla Commedia dell’Arte e dall’articolo di Giorgia Bandini e Roberto Danese, “Adporto vobis Plautum”.

L’operazione di ricerca sulla Commedia dell’Arte è implementata dalla rielaborazione e rappresentazione di canovacci tradizionali (Il Cavadenti di Flaminio Scala) e originali (Quadri di Commedia), nonché dal lavoro di adattamento dei personaggi e dei meccanismi del teatro popolare cinquecentesco alle problematiche contemporanee attraverso la scrittura dello spettacolo La Bottega della poesia. Una “quasi” commedia dell’arte (2015).

La compagnia ha ottenuto il Patrocinio dell’Università di Urbino, rappresentando con successo l’ateneo in alcuni importanti festival: Le Regioni del Teatro (Gradara 2013), Teatro antico in scena (Università Cattolica di Milano, 2012 e 2014), Veliateatro (Ascea - SA, 2015).

Dal 2015 fa parte del programma del CISP (Centro Internazionale di Studi Plautini) e collabora con il Centro Teatrale Senigalliese.


SCARICA I PDF
Gli spettacoli
Le letture sceniche